Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Al Caffè Astoria il “Reportage su Chernobyl”

FIORANO. L’Associazione Chernobyl di Maranello, Fiorano e Formigine, in collaborazione con il Comune di Fiorano ha organizzato per questa sera, alle 21, al Caffè del Teatro Astoria, una serata di...

FIORANO. L’Associazione Chernobyl di Maranello, Fiorano e Formigine, in collaborazione con il Comune di Fiorano ha organizzato per questa sera, alle 21, al Caffè del Teatro Astoria, una serata di presentazione e promozione dello spettacolo “Reportage Chernobyl”, “L’atomo e la vanga. La scienza e la terra”, in programma il 12 dicembre al Teatro Astoria, allestito nel trentesimo anniversario del disastro nucleare di Chernobyl (1986). Lo spettacolo verrà inoltre replicato a favore delle scuole ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

FIORANO. L’Associazione Chernobyl di Maranello, Fiorano e Formigine, in collaborazione con il Comune di Fiorano ha organizzato per questa sera, alle 21, al Caffè del Teatro Astoria, una serata di presentazione e promozione dello spettacolo “Reportage Chernobyl”, “L’atomo e la vanga. La scienza e la terra”, in programma il 12 dicembre al Teatro Astoria, allestito nel trentesimo anniversario del disastro nucleare di Chernobyl (1986). Lo spettacolo verrà inoltre replicato a favore delle scuole nell’ambito dei progetti di qualificazione scolastica. Alla serata di presentazione intervengono l’attrice e autrice teatrale Roberta Biagiarelli, il regista e storico Carlo Saletti e verrà proiettato il cortometraggio “Il nome degli eroi” dello stesso Carlo Saletti.

Lo spettacolo del 12 dicembre, con la partecipazione straordinaria in video di Roberto Herlitzka, è interpretato da Roberta Biagiarelli e diretto da Simona Gonella, autrici del testo. La regia è Giacomo Verde, la cura tecnica Giovanni Garbo, le ricerche bibliografiche e musicali di Andrea Soffientino, con testimonianze tratte dal libro “Preghiera per Chernobyl” di Svetlana Aleksievic, insignita del Premio Nobel per la Letteratura 2015. L’ingresso alla serata di presentazione è gratuito.