Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Maltempo, la Regione stanzia 156 mila euro per le strade

In arrivo dalla Regione risorse per 539 mila euro destinate ai 33 Comuni della provincia di Bologna, Modena e Reggio, colpiti da eccezionali ondate di maltempo, per completare l’opera di messa in...

In arrivo dalla Regione risorse per 539 mila euro destinate ai 33 Comuni della provincia di Bologna, Modena e Reggio, colpiti da eccezionali ondate di maltempo, per completare l’opera di messa in sicurezza del territorio e riparare i danni provocati a strade e infrastrutture pubbliche. Il pacchetto di 37 interventi servirà a portare a termine le opere di ripristino dopo le violente piogge del 26 giugno e gelate dal 13 al 16 novembre. Alla provincia di Modena coinvolta da entrambi gli episodi ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

In arrivo dalla Regione risorse per 539 mila euro destinate ai 33 Comuni della provincia di Bologna, Modena e Reggio, colpiti da eccezionali ondate di maltempo, per completare l’opera di messa in sicurezza del territorio e riparare i danni provocati a strade e infrastrutture pubbliche. Il pacchetto di 37 interventi servirà a portare a termine le opere di ripristino dopo le violente piogge del 26 giugno e gelate dal 13 al 16 novembre. Alla provincia di Modena coinvolta da entrambi gli episodi, sono state assegnati 156.500 euro per coprire le esigenze di 14 Comuni, A Fiorano (30mila euro), Formigine (5mila euro) e Sassuolo (30mila euro) si è intervenuti su danni ad edifici pubblici e per la rimozione di alberi che interferivano con strade e spazi comunali, a seguito del maltempo di giugno, con uno stanziamento complessivo di 65mila euro. Altri interventi urgenti sono stati programmati a Fanano (6mila euro), Guiglia (7mila euro), Lama Mocogno (6.700 euro), Montefiorino (6mila), Montese (10mila euro), Palagano (2.900 euro), Pavullo nel Frignano (15mila euro), Pievepelago (10mila euro), Polinago (9.900 euro), Prignano sul Secchia (10mila euro), Zocca (8mila euro): si tratta del ripristino della percorribilità di strade comunali e dell’agibilità di aree pubbliche (in tutto 91 mila 500 euro).