Uomo d’affari modenese beffa i colossi della finanza

Con la sua società di Londra ha chiuso un’operazione da 17 miliardi di dollari per conto di Blackstone, che ha acquisito un ramo della Thomson Reuters

MODENA. Un modenese di 40 anni capace di mettere le mani su un affare da 17 miliardi di dollari beffando veri e propri colossi del mondo finanziario mondiale. Si chiama Matteo Canonico, ha vissuto fino a 19 anni a Modena, dove torna spesso a trovare la famiglia, si è poi trasferito a Londra e qui, dopo anni trascorsi alla grande banca d’affari Lazard, si è messo in proprio per occuparsi di alta finanza e affari di livello molto elevato con una propria società, la Canson Capital Partners, a cui ha dato vita assieme ai soci Alfredo Folle e James Simpson. Una piccola società, sorta da poco ma clamorosamente in grado di farsi scegliere per l’acquisizione di un ramo d’azienda della Thomson Reuters da parte di un Fondo di investimento quale Blackstone.

Un’operazione da 17 miliardi di dollari, vale la pena di ripeterlo: miliardi e non milioni.


Blackstone Group, alla guida di una cordata di investitori si è impegnata per rilevare la maggioranza, e quindi il controllo, della divisione "finanza e rischi" di Thomson Reuters. Un'operazione definita in tutto il mondo come una vera e propria sfida a concorrenti quali Bloomberg e Dow Jones.

Per concludere un’operazione così complessa Blackstone si era affidata a Bank of America Merrill Linch, Citigroup e JP Morgan come advisor finanziari, vale a dire consulenti con ampi poteri e deleghe per arrivare alle firme determinanti.

Ora accade che fra questi colossi vada a inserirsi il giovane Matteo Canonaco con la sua società e che il modenese ottenga l’incarico per la parte più spinosa del grande affare: il negoziato per l’accordo. Non solo: accade pure che Canonaco concluda l’affare. E ora tutti a chiedersi quanto possa avere guadagnato di commissioni per questo successo. Per capirsi: se la commissione fosse soltanto dello 0,1 per cento sarebbero 17 milioni di dollari.

Matteo Canonaco ha sempre vissuto con la famiglia in centro storico a Modena fino a 19 anni, quando si è diplomato al liceo scientifico Tassoni prima di trasferirsi a Roma per laurearsi in Economia e Commercio all’università La Sapienza ed essere subito assunto da Lazard per passare quindi a Hsbc. A Londra ha sposato un’inglese e ha 4 figli. Poi la rinuncia allo stipendio sicuro per lanciarsi negli affari con la propria società. Scelta evidentemente azzeccata.