Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Modena, semifinale play off: una grande Azimut batte la Lube

Bruno e compagni si impongono 3 - 1. Serie in parità: 1 - 1. Domenica gara 3 a Civitanova

MODENA. Una favolosa Azimut Modena supera 3-1 la Lube e riporta in parità la serie di semifinale scudetto. Una gara 2 perfetta quella giocata dalla squadra gialloblù, capace di annichilire i campioni di Italia in carica ed esaltare un Pala Panini infuocato. Numeri altissimi in tutti i fondamentali per Modena, una coralità che nella metà campo canarina non si vedeva da tanto tempo. Mvp strameritato per Bruno, direttore d'orchestra magistrale che ha giocato quattro set di una perfezione assolu ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MODENA. Una favolosa Azimut Modena supera 3-1 la Lube e riporta in parità la serie di semifinale scudetto. Una gara 2 perfetta quella giocata dalla squadra gialloblù, capace di annichilire i campioni di Italia in carica ed esaltare un Pala Panini infuocato. Numeri altissimi in tutti i fondamentali per Modena, una coralità che nella metà campo canarina non si vedeva da tanto tempo. Mvp strameritato per Bruno, direttore d'orchestra magistrale che ha giocato quattro set di una perfezione assoluta. Fantastico anche Ngapeth, il fenomeno francese che, dopo una settimana complicata, ha dimostrato sul campo di voler trascinare i suoi compagni alla finale scudetto. Gara 3 andrà in scena domenica 8 aprile all'Eurosuole Forum di Civitanova, la seconda occasione per l'Azimut di ribaltare la serie (per la cronaca in diretta della partita guardare i ldiario dei play off qui sotto).

Volley: fotoracconto di gara 2 tra Modena Volley e Lube Civitanova

ACE E MURI

Modena parte forte trascinata da Ngapeth che, con il servizio, trascina i suoi compagni al vantaggio 11-8. Altro strappo gialloblù con la battuta (13-9 con l'ace di Mazzone) poi arrivano due strepitosi muri di Urnaut, entrambi ai danni di Sokolov, e Modena vola via sul 21-15. Anche Juantorena viene murato (22-15), ace di Mazzone (23-15) e Sabbi chiude il primo set sul 25-16.

VANTAGGI E PROTESTE

Bruno difende, Ngapeth alza e Sabbi mette a segno il 9-6 Azimut. Bellissima Azimut anche nelle prime battute del secondo set. Partita che diventa incandescente con il cartellino giallo per Candellaro (12-9 Modena), Ngapeth approfitta del clima per scaldarsi ed entrare definitivamente nel match. La Lube arriva a -1 con l'errore in attacco di Mazzone (21-20) e pareggia a quota 23 con Sokolov. Si va ai vantaggi: Ngapeth firma il 25-24 ed il 26-25 ma, insieme a Medei, si merita un cartellino rosso; in un Pala Panini che è un inferno Sokolov attacca out e l'Azimut può esultare 29-27. Ngapeth ha chiuso il set con 9 punti con l'82% in attacco, favoloso.

JUANTORENA SI RISVEGLIA

Magia al palleggio di Bruno, Ngapeth firma il 10-10. Sabbi segna il 14-14 ma è costretto ad uscire per un problemino alla gamba. Vantaggio Lube con Stankovic (16-14), ma Ngapeth si trasforma un'altra volta in Monsieur Magic e Modena si porta in vantaggio 21-19, dopo una fantastica difesa e due incredibili ace del fuoriclasse francese. Stankovic trova due muri che riportano avanti Civitanova (22-21), poi ci pensa Juantorena (per lui 7 punti nel parziale ) e la Lube accorcia le distanze.

QUARTO SET

Ritorna in campo Sabbi. Ace Mazzone, 7-5 Modena. Modena prova la fuga con un muro fantastico su Kovar che vale il 12-8. Ngapeth segna di mancino (13-8) e Medei prova ad inserire Sander e Cester per Kovar e Candellaro. Bruno continua a gestire al meglio il cambio palla e Modena si trova in vantaggio 22-19 e poi 24-20. La Lube, però, da grande squadra rimonta fino al 24-23, l'Azimut rimane tranquilla e Holt segna il punto del 25-23 finale.

 

MODENA: Bruno 2, Sabbi 14, Ngapeth E. 24, Urnaut 19, Holt 7, Mazzone 6, Rossini. Argenta 0, Bossi 0, Ngapeth S. ne, Penchev ne, Pinali ne, Van Garderen ne, Tosi ne.

CIVITANOVA: Christenson 3, Sokolov 17, Juantorena 15, Kovar 7, Candellaro 7, Stankovic 9, Grebennikov -2. Sander 3, Marchisio ne, Casadei ne, Milan ne, Cester 1, Zhukouski ne.

ARBITRI: Cesare e Gnani.

PARZIALI: 25-16, 29-27, 22-25, 25-23.
DURATA SET: 23', 38', 28', 29'.

NOTE: Spettatori 5067, incasso 74.354 euro.

Bp: 23/13. v-p: +37/+19. ace: 8/2. muri: 8/6. errori: 29/29.