Iozzoli, in un romanzo la crisi dell’Occidente e dei rapporti con i figli

«Modena è un buon punto di osservazione per indagare  questa disgregazione che investe ogni cosa, anche l’epica”