Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Soliera: «Riprendete le ricerche di mio padre disperso in mare»

Soliera. Kimberley, 17 anni, è la figlia di Aldo Revello, velista scomparso «So che è ancora vivo. Ma dobbiamo fare presto: le scorte potrebbero finire»

SOLIERA . «Uno dei velisti dispersi al largo del Portogallo lo scorso 2 maggio è mio padre. So che è ancora vivo. Riprendete le ricerche». Questo l’appello disperato della solierese Kimberley Rigato Revello, 17 anni, nata dal precedente rapporto fra una solierese e Aldo Revello, 53enne di origine piemontese risultato disperso insieme all’amico marinaio Antonio Voinea.



«Mio padre e Antonio stavano ritornando dalle Anti ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

SOLIERA . «Uno dei velisti dispersi al largo del Portogallo lo scorso 2 maggio è mio padre. So che è ancora vivo. Riprendete le ricerche». Questo l’appello disperato della solierese Kimberley Rigato Revello, 17 anni, nata dal precedente rapporto fra una solierese e Aldo Revello, 53enne di origine piemontese risultato disperso insieme all’amico marinaio Antonio Voinea.



«Mio padre e Antonio stavano ritornando dalle Antille verso Sarzana, in Liguria, a bordo della skipper “Bright”, una barca di 14 metri e mezzo che funziona a vela e a motore, dopo aver accompagnato turisti in crociera, attività che svolgono di professione - racconta Kimberley - Entrambi hanno un sacco d’esperienza. Non sono improvvisati. Mio padre ha numerosi brevetti da sub oltre che una ventennale esperienza di navigazione e grande passione per il mare: hanno sempre affrontato queste attraversate. E riteniamo che abbiano attivato l'Epirb (il trasmettitore che indica la posizione d'emergenza) manualmente. L’unico ostacolo che avrebbe impedito di azionarlo, secondo le ipotesi ascoltate, sarebbe stato lo speronamento di un mercantile. Ma sarebbe stato avvistato a distanza, specie per le condizioni meteo e marine. Quello è un tratto di oceano molto trafficato. Il punto in cui si sono perse le tracce è al largo del Portogallo».

Skipper e marinaio italiani dispersi nell'Atlantico


Kimberley appartiene a un gruppo Facebook, fondato da Rosa Cilano, moglie di Aldo Revello, che organizza anche una raccolta fondi. Questo perché le «poche le ricerche sono state sospese solo per un protocollo. Due vite non possono essere abbandonate per un fatto burocratico. Noi chiediamo di cercarli: nella zattera d’emergenza hanno viveri ma più passa il tempo, più c’è la probabilità che le scorte si esauriscano».