Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Capolavori di stoffa nell’alta moda di Vanessa Villafane

Dalle aule del Deledda alle passerelle di Dubai e Montecarlo l’ex “letterina” ora crea preziosi abiti di haute couture

Dalle aule del Deledda alle prestigiose passerelle di Alta Roma, della Arab Fashion Week e della Montecarlo Fashion Week. Vanessa Villafane ha finalmente trovato la sua strada. E dalle premesse, è una strada che la porterà lontano. Dopo aver intrapreso una brillante carriera televisiva (Vanessa è stata una delle “letterine” del popolarissimo game-show Passaparola di Gerry Scotti e volto femminile de “Il Processo di Biscardi”) e attoriale con parti nella fiction “Squadra Antimafia” e nella so ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Dalle aule del Deledda alle prestigiose passerelle di Alta Roma, della Arab Fashion Week e della Montecarlo Fashion Week. Vanessa Villafane ha finalmente trovato la sua strada. E dalle premesse, è una strada che la porterà lontano. Dopo aver intrapreso una brillante carriera televisiva (Vanessa è stata una delle “letterine” del popolarissimo game-show Passaparola di Gerry Scotti e volto femminile de “Il Processo di Biscardi”) e attoriale con parti nella fiction “Squadra Antimafia” e nella soap opera “Un posto al sole”, Vanessa ha rispolverato il sogno che teneva ben custodito nel cassetto da quando, bambina, giunse in Italia dall'Argentina e rimase affascinata dalla moda. I tessuti sono la sua passione e non ha avuto titubanze nel momento in cui ha dovuto scegliere che scuola fare dopo le medie, iscrivendosi al Deledda dove eccelleva nel disegno.

Poi lo spettacolo la “rapisce” per alcuni anni, anni in cui sfila anche per importanti maison, fino al ritorno sui libri, stavolta al Polimoda di Firenze dove riesce a dare il taglio giusto al suo sogno di diventare fashion designer e di disegnare abiti eleganti. Roma diventa non solo la sua nuova città, ma anche la sua musa ispiratrice che omaggerà nella sua seconda collezione, dando all'Argentina e alla sua proverbiale “Pasion” la priorità creando 10 abiti da sera completamente tagliati e cuciti a mano. «Il tango da sempre scandisce la nostra vita - racconta la stilista - così ho voluto ricreare quelle sensazioni che si provano nell'ascoltare quella musica e nel vedere ballare quella sensuale danza e perché no, nel ballarla anche».

Trasparenze, effetto vedo non vedo, pizzi preziosi, sete delicate, rasi lucenti, lunghezze importanti ma sempre comode da indossare sono l'essenza di questa collezione che Villafane ha chiamato “Pasional” e nella quale si è lasciata guidare dalle sensazioni tattili che provocano i tessuti nell'essere sfiorati e nella potenza dei colori, creando una sinergia tra idea e materiali che dà vita a veri capolavori di stoffa. Una collezione per una donna che vuole esprimere la propria femminilità con eleganza e grazia, senza eccedere. E poi Roma, con la sua storia imponente ed eterna: «Mi sono ispirata all'architettura classica, ai Fori Imperiali - spiega Vanessa - sono lunghi abiti da vestale moderna, che fasciano la figura, realizzati interamente a mano con la massima cura nei dettagli».

Ricamatissimi anche gli abiti che Villafane ha fatto sfilare a Dubai la settimana scorsa, in quel sogno opulento che è l'Arab Fashion Week: «Ho fatto e disfatto i vestiti tantissime volte, perché non ero mai soddisfatta. Ho portato in passerella quattro abiti che hanno tenuto conto del mood del Paese che mi ha ospitato, senza però snaturare la mia indole. Ora vorrei concedermi una vacanza, ma c'è Montecarlo che mi aspetta ed è una location che rispecchia in pieno il concept della mia collezione». Abiti da sera elegantissimi, sartoriali, preziosi per ricami e tessuti utilizzati. Abiti che fanno sognare donne di tutte le età che non si lamentano della lunga lista d'attesa che c'è pur di assicurarsi una creazione di Vanessa, la prima a credere nella realizzazione di questo sogno.