Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Leggere al buio, che scoperta Poi, senza paura, tutti sull’arca

Ci si...vede stasera a S. Cesario, poi a Vignola: no accompagnatori, ma la torcia sì E domani sotto la Ghirlandina l’imbarco con il contastorie: tipo il Noè di Wiligelmo

SAN CESARIO. Parole di pietra, parole di carta, parole che diventano racconti e si espandono e prendono vita e trasportano in tempi lontani e in mondi possibili: è un fine settimana proprio da mettersi comodi, ad ascoltare belle storie, questo. Magari in biblioteca, magari in Piazza Grande. Ha organizzato un evento la Biblioteca Comunale di San Cesario sul Panaro stasera, dalle 21 alle 23, per orecchie acerbe dai 7 ai 10 anni (senza accompagnatore, ma con torcia ben stretta in mano). L’inten ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

SAN CESARIO. Parole di pietra, parole di carta, parole che diventano racconti e si espandono e prendono vita e trasportano in tempi lontani e in mondi possibili: è un fine settimana proprio da mettersi comodi, ad ascoltare belle storie, questo. Magari in biblioteca, magari in Piazza Grande. Ha organizzato un evento la Biblioteca Comunale di San Cesario sul Panaro stasera, dalle 21 alle 23, per orecchie acerbe dai 7 ai 10 anni (senza accompagnatore, ma con torcia ben stretta in mano). L’intento è “Leggere al buio tra libri e scaffali: le storie di paura prendono vita”, per percorrere i sentieri che possono rispondere alla domanda su quanti modi ci siano per raccontare una storia che mette i brividi. E provarli sulla pelle, trattenere il fiato, urlare di sorpresa, stringersi uno all’altro, grazie alla voce narrante, che quella di Sara Tarabusi, diplomata all’Accademia Antoniana di Arte Drammatica di Bologna, specializzata in animazione teatrale all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia, libraia, a Vignola, tra le pareti della Libreria per ragazzi Castello di carta. “Dalle situazioni surreali di Bernard Friot alle inquietanti illustrazioni di Chris Van Allsburg – spiega Tarabusi, proponiamo un viaggio tra i racconti più belli della letteratura per ragazzi, nel buio della biblioteca per rendere le parole più vere ed emozionanti e le trame infinite. Alla fine del percorso troveremo la luce, come in ogni storia”. L’evento è su prenotazione. Magari sono già chiuse le iscrizioni ma basta portare pazienza, perché non tutto è perduto. E se amate le storie, e volete verificare la vostra dose di coraggio, si replica il 6 luglio (segnatevelo!) anche se cambia il luogo dell’appuntamento (sempre senza accompagnatore, sempre con torcia ben stretta in mano) perché non è in biblioteca, ma nella Libreria per ragazzi Castello di Carta di Vignola, dalle 21. Una “Notte di paura in Libreria” mica si può perdere, no? (Info e prenotazioni 059 769731).

Ci si può fermare a naso in su, orecchie ben aperte e meraviglia per mano, nel cuore di Modena, invece domenica 27, grazie a “Tutti in arca!”, un evento per bambini e famiglie che si svolge, a partecipazione libera e gratuita per tutti, alle 17.30 nel cortile del Lapidario annesso ai Musei del Duomo in via Lanfranco, proprio lì, ai piedi della Ghirlandina e di fronte alla Porta della Pescheria della Cattedrale (che è patrimonio dell’umanità Unesco, lo ricordate, vero?). A tessere le fila della narrazione il contastorie Marco Bertarini, che coinvolge i presenti e ne cattura la curiosità partendo dalla scena dell’arca di Noè scolpita da Wiligelmo in una lastra posta proprio sulla facciata del duomo romanico conosciuto anche come “Il libro di pietra” (e ci sarà un perché).

Bertarini , davvero incanta con la voce, è un narratore di grande esperienza e sensibilità, svolge anche attività pedagogica in laboratori teatrali per l'infanzia e percorsi di formazione per insegnanti.

Ma “Tutti in Arca!” non è solo uno spettacolo; è anche il titolo di un piccolo libro illustrato che fa parte di una collana che nasce proprio in questi giorni. Si chiama “Scoperte”, di volumi ne prevede, al momento, tre ed è collegata ai percorsi e laboratori di “Laboraduomo” basati proprio su narrazione ed elaborazione di alcune storie straordinarie presenti sui muri della cattedrale.

A firmare la pubblicazione Artestampa. La collana è a cura di Luana Ponzoni e Simona Pedrazzi, con illustrazioni e testi di Luisa Capelli. Per le uscite successive - una all’anno - i temi sono “Draghi, sirene e teste fogliate...le figure fantastiche del Duomo” e “Chi si aggira in Ghirlandina?”.

Il prezzo di copertina è 12 euro ma nel corso dell'iniziativa di domani, nel quale il volume viene presentato ufficialmente, si trova a prezzo ridotto (10 euro).