Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

In bicicletta sull’argine del Secchia fino al Po

Si torna a far festa sul Secchia. Sabato si svolgerà infatti la quarta edizione di “Secchia in festa”, che permette ai partecipanti di passare una Festa della Repubblica immersi nel verde in sella a...

Si torna a far festa sul Secchia. Sabato si svolgerà infatti la quarta edizione di “Secchia in festa”, che permette ai partecipanti di passare una Festa della Repubblica immersi nel verde in sella a una bicicletta, lungo un percorso denominato "La 100 Chilometri del Secchia", che da Castellarano porta a Quingentole, in territorio mantovano. Come sempre, saranno 19, i Comuni coinvolti da questa manifestazione interprovinciale, undici dei quali modenesi: Sassuolo, Formigine, Modena, Campogalli ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Si torna a far festa sul Secchia. Sabato si svolgerà infatti la quarta edizione di “Secchia in festa”, che permette ai partecipanti di passare una Festa della Repubblica immersi nel verde in sella a una bicicletta, lungo un percorso denominato "La 100 Chilometri del Secchia", che da Castellarano porta a Quingentole, in territorio mantovano. Come sempre, saranno 19, i Comuni coinvolti da questa manifestazione interprovinciale, undici dei quali modenesi: Sassuolo, Formigine, Modena, Campogalliano, Soliera, Carpi, San Prospero, Cavezzo, Novi, San Possidonio, e Concordia. L'attività principale sarà la biciclettata non competitiva di 100 km, che inizierà alle 8 con partenza a Castellarano, previo ritrovo a Villalunga alle 7 e 30, e terminerà a Quingentole, alle 19. Lungo questo percorso correranno almeno 160 ciclisti. Da quest'anno, però, chi vorrà, potrà unirsi a loro scegliendo due percorsi più brevi: il primo sarà da 70 chilometri, da Villalunga a San Martino Secchia, frazione di San Prospero; il secondo sarà lungo la metà, 35 chilometri, e partirà da Concordia per terminare a Quingentole. Anche Modena partecipa con un suo percorso: si parte alle 9 da piazza Grande e si incontra "La 100 chilometri" a Campogalliano, ai laghi Curiel, per poi tornare a Modena lungo la ciclabile Modena Bastiglia. Ma non sarà il ciclismo l'unico protagonista di questa festa, che prevede numerose iniziative nei Comuni del percorso. A Campogalliano, nell'area del laghi Curiel, sono previste attività di vela, windsurf e canoa, pesca sportiva e prove di salvataggio in acqua con cani. A Rovereto di Novii, nella sala della biblioteca di piazza Giovanni XXIII esibizioni di musica locale, la premiazione di un concorso fotografico dedicato al Secchia e degustazioni di prodotti delle aziende agricole della zona. «È un modo per riscoprire il fiume Secchia, in un periodo che dal punto di vista ambientale non è dei più facili per il fiume», ha dichiarato Valerio Fioravanti, direttore dell'Ente Parchi Emilia Centrale.

Enrico VIncenzi