Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La galleria d’arte ospita la mostra “Animae” di Galliani

CASTELNUOVO. Dopo il successo della mostra inaugurale di Marika Ricchi, Crac - Castelnuovo Rangone Arte Contemporanea - lo spazio di via della Conciliazione ricavato in una sala comunale all’interno...

CASTELNUOVO. Dopo il successo della mostra inaugurale di Marika Ricchi, Crac - Castelnuovo Rangone Arte Contemporanea - lo spazio di via della Conciliazione ricavato in una sala comunale all’interno delle antiche mura da ieri ospita la seconda esposizione, “ANIMÆ” di Massimiliano Galliani. Anche in questo caso, lo spazio, che ha debuttato lo scorso aprile, consente agli interessati di ammirare le opere ogni giorno a qualsiasi ora. La sala infatti è illuminata dall’interno e grazie alla vetri ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CASTELNUOVO. Dopo il successo della mostra inaugurale di Marika Ricchi, Crac - Castelnuovo Rangone Arte Contemporanea - lo spazio di via della Conciliazione ricavato in una sala comunale all’interno delle antiche mura da ieri ospita la seconda esposizione, “ANIMÆ” di Massimiliano Galliani. Anche in questo caso, lo spazio, che ha debuttato lo scorso aprile, consente agli interessati di ammirare le opere ogni giorno a qualsiasi ora. La sala infatti è illuminata dall’interno e grazie alla vetrina trasparente le opere d’arte saranno visibili sempre dall’esterno.

L’idea di Crac è di abbattere in un certo senso le barriere fisiche per consentire una fruizione piena e ininterrotta delle opere artistiche, svincolando l’esperienza della visita della mostra a orari o giorni prestabiliti. Il tutto in un contesto pubblico che richiama il legame tra la storia – Crac valorizza una parte delle antiche mura cittadine – e la contemporaneità artistica che nello spazio troverà ospitalità.

La mostra di Galliani è la seconda del cartelllone di esposizioni ospitate nella nuova vetrina artistica castelnovese e sarà visitabile fino al 31 luglio.