Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

“Italia Gioca”: San Prospero si laurea campione nazionale

Sabato a Pescara le finali tra le otto squadre più forti Piegata a sorpresa la Val di Sole Al rientro in paese grande festa e i complimenti del sindaco 

SAN PROSPERO

Sono ancora increduli i ragazzi della squadra di San Prospero che si sono aggiudicati il primo posto alla quinta edizione di “Italia Gioca”.

Il gruppo di San Prospero è riuscito a battere le squadre avversarie, 8 giunte da tutta Italia per vincere il titolo di campioni d’Italia.

Un grande trionfo, quello dei sanprosperesi, andati oltre ogni aspettativa superando prima le semifinali e trionfando nella finale che si è svolta sabato a Pescara, città che ha ospitato i giochi.

La s ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

SAN PROSPERO

Sono ancora increduli i ragazzi della squadra di San Prospero che si sono aggiudicati il primo posto alla quinta edizione di “Italia Gioca”.

Il gruppo di San Prospero è riuscito a battere le squadre avversarie, 8 giunte da tutta Italia per vincere il titolo di campioni d’Italia.

Un grande trionfo, quello dei sanprosperesi, andati oltre ogni aspettativa superando prima le semifinali e trionfando nella finale che si è svolta sabato a Pescara, città che ha ospitato i giochi.

La squadra è riuscita a battere gli avversari aggiudicandosi il primo posto davanti ai vincitori della scorsa edizione, la Val di Sole, arrivati secondi.

«Una grande emozione», commenta il consigliere comunale con delega allo sport Matteo Borghi che da anni porta avanti a San Prospero anche i Giochi senza frontiere. Era in veste di team manager del gruppo, ed ancora visibilmente emozionato. Incredulo ma felicissimo: «Stentiamo a crederci, sabato si è realizzato un sogno, non avremmo mai pensato di poter vincere ma la determinazione e la coesione del gruppo ci ha permesso di avere la meglio sulle altre squadre».

Borghi non dimentica anche di ringraziare chi ha sostenuto la squadra da San Prospero e ovviamente gli atleti: «Un ringraziamento a tutti coloro che ci hanno sostenuto da casa, ai tifosi che ci hanno seguito a Pescara ma soprattutto agli atleti e al mister che ci hanno permesso di vincere la quinta edizione di Italia Gioca». E San Prospero ha davvero sostenuto la squadra facendole trovare al suo rientro una piccola festa di benvenuto organizzata dal sindaco e da alcuni volontari che hanno dedicato ai vincitori anche un grande striscione con su scritto “Campioni d’Italia”. Tutto questo porta lustro al paese, grazie al lavoro di tutta la squadra, commenta il sindaco Sauro Borghi e aggiunge: «Ringrazio personalmente tutti i ragazzi che hanno partecipato con grande entusiasmo e hanno ottenuto una grande vittoria, a loro va il mio riconoscimento e quello dell’intera comunità, hanno portato in alto il nome di San Prospero». —