Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Dalla Regione arrivano fondi per 688mila euro destinati al PalaPanini

Nuovi palazzetti dello sport e strutture polivalenti rimesse a nuovo per le più diverse discipline, dal calcio al rugby passando per quelle paralimpiche, ciclismo, beach tennis, fitness e bocce, solo...

Nuovi palazzetti dello sport e strutture polivalenti rimesse a nuovo per le più diverse discipline, dal calcio al rugby passando per quelle paralimpiche, ciclismo, beach tennis, fitness e bocce, solo per fare alcuni esempi. Poi campi da gioco, spazi all’aperto, palestre, scolastiche e non, e piscine. L’Emilia-Romagna si prepara a una maxi operazione di rinnovamento e ristrutturazione del proprio patrimonio impiantistico sportivo che coinvolgerà 120 Comuni da Piacenza a Rimini, con un investi ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Nuovi palazzetti dello sport e strutture polivalenti rimesse a nuovo per le più diverse discipline, dal calcio al rugby passando per quelle paralimpiche, ciclismo, beach tennis, fitness e bocce, solo per fare alcuni esempi. Poi campi da gioco, spazi all’aperto, palestre, scolastiche e non, e piscine. L’Emilia-Romagna si prepara a una maxi operazione di rinnovamento e ristrutturazione del proprio patrimonio impiantistico sportivo che coinvolgerà 120 Comuni da Piacenza a Rimini, con un investimento della Regione di 30 milioni di euro, destinati a salire a 35, che ne genererà uno complessivo di almeno 100 milioni.

In provincia di Modena gli interventi ammissibili a contributo sono in totale 14: 13 (soglia minima 60 punti) più 1 (50-59 punti). Da segnalare fra gli altri i progetti del Comune di Maranello per la realizzazione del nuovo Parco dello Sport – Primo Stralcio (spesa massima ammissibile 6,450 milioni, contributo massimo della Regione 500mila euro). Quello del Comune di Pavullo nel Frignano per la nuova realizzazione e ampliamento del centro multi sportivo casa Papa Giovanni XXIII (2,983 milioni; 500mila euro). Quello del Comune di Spilamberto per la realizzazione di una struttura polivalente presso il Centro Sportivo I^ Maggio (1,1 milioni; 500mila euro). Quello del Comune di Zocca per la riqualificazione dell’area sportiva del campo da calcio del capoluogo (900mila euro; 500mila euro). Quello del Comune di Fiorano Modenese di ristrutturazione edilizia della palestra della scuola primaria l Guidotti realizzata mediante demolizione e ricostruzione, adeguamento sismico ed efficientamento (1,883 milioni; 500mila euro). Quello del Comune di Modena per i lavori di ristrutturazione con adeguamento normativo del palazzetto (1,377 milioni; 688mila euro). Quello del Comune di Bomporto sui lavori di riqualificazione del campo sportivo del capoluogo, rifacimento campo di calcio e tribuna, nuova costruzione sala polivalente, palestra pesi muscolazione e servizi per il pubblico (986mila euro; 493mila euro). —