Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Non solo nuova scuola saranno rifatti palestra e altri impianti sportivi

Grazie a fondi della Regione intervento da 420mila euro Miglioramento sismico e spogliatoi della piscina e campo

GUIGLIA

Non solo la nuova scuola di Roccamalatina, a Guiglia si potrà presto avviare anche il cantiere per il miglioramento sismico della palestra del capoluogo, nell'ambito di un più ampio piano sport. L'amarezza per il posizionamento in fondo alla graduatoria provinciale del progetto palestra, con le incognite che ne conseguivano, è durata solo pochi giorni. Il Comune ha ottenuto l'ok all'opera attraverso un altro canale di finanziamento: il bando della Regione per la qualificazione e il ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

GUIGLIA

Non solo la nuova scuola di Roccamalatina, a Guiglia si potrà presto avviare anche il cantiere per il miglioramento sismico della palestra del capoluogo, nell'ambito di un più ampio piano sport. L'amarezza per il posizionamento in fondo alla graduatoria provinciale del progetto palestra, con le incognite che ne conseguivano, è durata solo pochi giorni. Il Comune ha ottenuto l'ok all'opera attraverso un altro canale di finanziamento: il bando della Regione per la qualificazione e il miglioramento del patrimonio impiantistico sportivo. Con delibera del 16 luglio, Bologna ha dato subito il via libera alle operazioni, finanziando al 70% (il massimo) un piano da 420mila euro che riguarda in primis il miglioramento sismico della palestra (la perizia disposta dal commissario aveva evidenziato criticità) e poi il restyling generale degli impianti di via San Geminiano.

Nello specifico, con 150mila euro nella palestra oltre che con l'opera strutturale si procederà al rifacimento degli impianti e delle finiture degli spogliatoi, più il miglioramento della sostenibilità ambientale. Poi ci sono 90mila euro per lo spogliatoio della piscina, che permetteranno una redistribuzione degli spazi e il rifacimento di impianti e finiture. Novità importanti anche per gli spogliatoi dei campi da calcio, grazie ad altri 88mila euro che permetteranno in questo caso di demolire e ricostruire interamente il fabbricato. Gli ultimi 92mila euro serviranno per progettazioni, collaudi, relazioni, Iva e via dicendo. A tutto questo il Comune dovrà contribuire con solo il 30%, ovvero 126mila euro di risorse proprie. Nell'annunciare «con grande soddisfazione» la notizia, il sindaco Iacopo Lagazzi ha già steso il cronoprogramma: «Affidamento e avvio delle progettazioni nel 2018 – spiega – nel 2019 approvazione del progetto esecutivo, espletamento della gara d'appalto e inizio dei lavori partendo dalla palestra, dove il cantiere verrà terminato entro il 30 settembre 2020. Quindi si proseguirà con gli spogliatoi della piscina e del campo da calcio». Intanto il comitato di genitori “Noi per la scuola” ha chiesto ed ottenuto per il 1° agosto alle 13 un incontro in municipio per parlare col sindaco di diverse cose.

Innanzitutto, la calendarizzazione di un sopralluogo congiunto nel polo Montecuccoli di Guiglia «per conoscenza delle effettive condizioni dello stabile e valutazione condivisa della riorganizzazione degli spazi da adibire alle classi della primaria di Roccamalatina». Poi per «fissare in modo chiaro i punti salienti riguardanti gli interventi su tutti gli stabili di interesse scolastico discussi in campagna elettorale, definendone entità e ordine di grandezza di spese, modalità e priorità». Infine c'è la richiesta di definire «modalità di comunicazione periodica tra amministrazione e comitato». —