Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

È in terapia intensiva il 60enne modenese caduto col parapendio

LAMA MOCOGNO . È ricoverato a Baggiovara in terapia intensiva il 60enne che domenica è rimasto coinvolto in un incidente col parapendio a Montecenere. Il modenese M.T. quindi va considerato in...

LAMA MOCOGNO . È ricoverato a Baggiovara in terapia intensiva il 60enne che domenica è rimasto coinvolto in un incidente col parapendio a Montecenere. Il modenese M.T. quindi va considerato in prognosi riservata, anche se i sanitari sembrano escludere pericolo di vita. Ma non si possono sbilanciare viste le condizioni delicate legate ai traumi subiti (diverse fratture al bacino). Tanto che non è stato ancora possibile sottoporlo al necessario intervento chirurgico. Decollato da Monfestino, i ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

LAMA MOCOGNO . È ricoverato a Baggiovara in terapia intensiva il 60enne che domenica è rimasto coinvolto in un incidente col parapendio a Montecenere. Il modenese M.T. quindi va considerato in prognosi riservata, anche se i sanitari sembrano escludere pericolo di vita. Ma non si possono sbilanciare viste le condizioni delicate legate ai traumi subiti (diverse fratture al bacino). Tanto che non è stato ancora possibile sottoporlo al necessario intervento chirurgico. Decollato da Monfestino, il 60enne è giunto da nord fino a Montecenere, dove è caduto alle porte dell’abitato in un campo di fianco al vecchio caseificio a lato della Giardini (al civico 16). Sembra che abbia iniziato a sbilanciarsi a sette metri d’altezza, forse per un errore di manovra. Sul posto i carabinieri. —