Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Lama Mocogno, accende lo scaldabagno, resta ustionato al volto

Ustionato al volto mentre cercava di accendere uno scaldabagno. È successo ieri in una casa di campagna all’altezza del civico 12 di via Borgo Vecchio. Erano da poco passate le 18: il...

LAMA MOCOGNO. Ustionato al volto mentre cercava di accendere uno scaldabagno. È successo ieri in una casa di campagna all’altezza del civico 12 di via Borgo Vecchio. Erano da poco passate le 18: il villeggiante 72enne S.L stava cercando di accendere un vecchio scaldaacqua che non partiva. Allora ha pensato di prendere una bottiglietta di alcol etilico e di spruzzarne un po’ dentro, ma un ritorno di fiamma lo ha raggiunto in pieno viso, causandogli diverse bruciature. I famigliari hanno subit ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

LAMA MOCOGNO. Ustionato al volto mentre cercava di accendere uno scaldabagno. È successo ieri in una casa di campagna all’altezza del civico 12 di via Borgo Vecchio. Erano da poco passate le 18: il villeggiante 72enne S.L stava cercando di accendere un vecchio scaldaacqua che non partiva. Allora ha pensato di prendere una bottiglietta di alcol etilico e di spruzzarne un po’ dentro, ma un ritorno di fiamma lo ha raggiunto in pieno viso, causandogli diverse bruciature. I famigliari hanno subito dato l’allarme, che ha portato sul posto i volontari dell’Avpa di Lama Mocogno, automedica ed elicottero 118 di Pavullo, per il trasporto al centro grandi ustionati di Parma. Le lesioni dovrebbero essere di primo grado. —

Daniele Montanari