Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Si schianta a San Marino e rimane incastrata

Forti rallentamenti al traffico sono stati provocati, ieri pomeriggio sulla statale di San Marino, da un incidente stradale nel quale è rimasta coinvolta una sola vettura. Poco dopo le 16 M. L., una...

Forti rallentamenti al traffico sono stati provocati, ieri pomeriggio sulla statale di San Marino, da un incidente stradale nel quale è rimasta coinvolta una sola vettura. Poco dopo le 16 M. L., una donna di 45 anni residente a Cavezzo, ha infatti perso il controllo della sua vettura mentre si dirigeva in direzione del santuario della Madonna dei Ponticelli. È stato qualche centinaio di metri prima del luogo di culto che, per cause ancora da accertare da parte della polizia municpale, la don ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Forti rallentamenti al traffico sono stati provocati, ieri pomeriggio sulla statale di San Marino, da un incidente stradale nel quale è rimasta coinvolta una sola vettura. Poco dopo le 16 M. L., una donna di 45 anni residente a Cavezzo, ha infatti perso il controllo della sua vettura mentre si dirigeva in direzione del santuario della Madonna dei Ponticelli. È stato qualche centinaio di metri prima del luogo di culto che, per cause ancora da accertare da parte della polizia municpale, la donna è fuoriuscita dalla strada, venendo catapultata nel fosso adiacente la carreggiata.

In conseguenza del violento impatto, si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco di Carpi affinché si potesse estrarla dall’abitacolo: la vettura, infatti, era sottosopra e la vittima, nonostante fosse cosciente, non era in grado di muoversi.

Sul posto sono immediatamente giunti, oltre ai pompieri, anche la polizia municipale, i sanitari di un’ambulanza del 118 e l’elisoccorso di Bologna. A quest’ultimo, infine, è stata affidata la donna affinché si potesse trasportarla nel più breve tempo possibile all’ospedale di Baggiovara, dove è arrivata con un codice giallo. Tante contusioni per la donna, che però se la caverà. —

VALERIA CAMMAROTA