Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La nuova Abbazia di Nonantola inaugura l’anno giubilare

Data importante il 16 settembre per la Diocesi di Modena perchè la concattedrale riapre al culto dopo i lavori in seguito al terremoto

Domenica 16 settembre sarà una giornata importante per la diocesi di Modena-Nonantola: riapre infatti al culto dopo i lavori post terremoto la concattedrale, l’Abbazia di Nonantola dedicata a San Silvestro I Papa. Nella stessa data, inoltre, inizia l’anno Santo Giubilare concesso da papa Francesco che terminerà il 31 dicembre 2019, in occasione della festività di san Silvestro appunto. Il programma di domenica 16 settembre è articolato: alle 16 il ritrovo alla Torre dei Modenesi e il saluto ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Domenica 16 settembre sarà una giornata importante per la diocesi di Modena-Nonantola: riapre infatti al culto dopo i lavori post terremoto la concattedrale, l’Abbazia di Nonantola dedicata a San Silvestro I Papa. Nella stessa data, inoltre, inizia l’anno Santo Giubilare concesso da papa Francesco che terminerà il 31 dicembre 2019, in occasione della festività di san Silvestro appunto. Il programma di domenica 16 settembre è articolato: alle 16 il ritrovo alla Torre dei Modenesi e il saluto delle autorità, dal presidente della Regione, Stefano Bonaccini, al sindaco di Nonantola, Federica Nannetti. Alle 17 l’apertura della porta Santa in Abbazia e la concelebrazione eucaristica presieduta da don Erio Castellucci, arcivescovo abate dell’arcidiocesi. A seguire la visita all’Abbazia, a cura del museo benedettino e diocesano e della direzione dei lavori, mentre alle 19.30, sempre in Abbazia, la proiezione del documentario ‘Pietre Vive’ a cura di Stefano Caselli, Carlo Battelli e Fabio Fasulo. Infine, alle 21 e alle 21.30 presso il giardino abbaziale e le absidi della basilica stessa, lo spettacolo ‘Petra lucis, le pietre raccontano’, con videoproiezioni sulle architetture a cura di Delumen. La riapertura al culto dell’Abbazia rappresenta un importante momento per tutta la diocesi di Modena-Nonantola e l’Anno Santo concesso dal Pontefice sottolinea quanto l’Abbazia nonantolana sia un luogo particolarmente significativo per la Chiesa. —

P.S.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI