Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il saluto del colonnello Cristaldi: «Modena ora ha capito che la mafia è anche qui»

Il saluto«Quando sono arrivato quattro anni fa a Modena ho avuto la netta sensazione che la grande maggioranza delle persone sul territorio, a vario livello, non avessero l’esatta idea della portata...

Modena, il saluto del colonnello Cristaldi: "Lascio una bella realtà"



«Quando sono arrivato quattro anni fa a Modena ho avuto la netta sensazione che la grande maggioranza delle persone sul territorio, a vario livello, non avessero l’esatta idea della portata delle infiltrazioni, del ramificarsi ormai sofisticato della ’Ndrangheta in parecchi settori del tessuto sociale ed imprenditoriale modenese. Grazi ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Modena, il saluto del colonnello Cristaldi: "Lascio una bella realtà"



«Quando sono arrivato quattro anni fa a Modena ho avuto la netta sensazione che la grande maggioranza delle persone sul territorio, a vario livello, non avessero l’esatta idea della portata delle infiltrazioni, del ramificarsi ormai sofisticato della ’Ndrangheta in parecchi settori del tessuto sociale ed imprenditoriale modenese. Grazie alla nostra inchiesta sfociata nel processo Aemilia ormai a conclusione, percepisco il contrario: ora c’è più consapevolezza, c’è più attenzione. È stata dimostrata la forza della legalità, sopratutto nel combattere chi fiancheggia questi malavitosi, chi, professionisti e altri, dà un servizio, aiuta la mafia ad entrare, ad avere le carte e gli appoggi per fare affari». La lotta alla ’Ndrangheta nel Modenese è legata a lui, a Domenico Cristaldi, tenente colonnello e comandante del reparto operativo del comando provinciale dei carabinieri di Modena. Cristaldi ieri si è congedato e dal 10 settembre sarà il comandante del carabinieri ad Oristano: efficace comunicatore, ha dimostrato col suo operato quale sia la vera missione dei carabinieri, quella di essere al servizio della gente. E alla città ha regalato il suo acume investigativo, la tenacia e il costante impegno nel lavoro e nel fare squadra. —

S.TO

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI