Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Agenzia spaziale, Cheli nel Cda «Darò il massimo come sempre»

L’astronauta ha accettato la nomina arrivata dal vicepremier Luigi Di Maio che lo ha definito un’eccellenza italiana

ZOCCA

«Come ministro dello Sviluppo Economico ho proposto a Maurizio Cheli, astronauta, aviatore e imprenditore, di entrare a far parte del Consiglio di Amministrazione dell’Agenzia Spaziale Italiana, l’ente governativo che ha il compito di predisporre e attuare la politica aerospaziale italiana». Parole del vicepremier Luigi Di Maio, che nei giorni scorsi ha proposto l’importante ruolo all’astronauta di Zocca Maurizio Cheli. «Lui ha accettato e diventerà il primo astronauta a far parte del C ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

ZOCCA

«Come ministro dello Sviluppo Economico ho proposto a Maurizio Cheli, astronauta, aviatore e imprenditore, di entrare a far parte del Consiglio di Amministrazione dell’Agenzia Spaziale Italiana, l’ente governativo che ha il compito di predisporre e attuare la politica aerospaziale italiana». Parole del vicepremier Luigi Di Maio, che nei giorni scorsi ha proposto l’importante ruolo all’astronauta di Zocca Maurizio Cheli. «Lui ha accettato e diventerà il primo astronauta a far parte del Consiglio di Amministrazione dell’Aso - prosegue Di Maio - Ha un curriculum impressionante, esperienze professionali di altissimo livello nonché numerose onorificenze. Ha al suo attivo oltre 370 ore di attività spaziale e 5000 ore di volo su oltre 100 diversi tipi di velivoli. Gli appassionati di Formula 1 si ricorderanno di lui perchè nel 2003 Cheli ha pilotato l’Eurofighter Typhoon nella sfida con la Ferrari di Michael Schumacher vincendo per 2-1. Cheli è un’eccellenza italiana e il nostro governo ha deciso di valorizzare al massimo le sue competenze - ha aggiunto - Un piccolo passo per Maurizio Cheli, un grande passo per la meritocrazia in questo Paese. Finalmente le persone giuste al posto giusto. Facciamo i migliori auguri a Maurizio per il nuovo incarico».

Un’altra, l’ennesima, sfida della vita di Maurizio Cheli che non solo ha sfidato lo spazio, partecipando ad una missione con lo Shuttle nel 1996, e le vette più estrema del pianeta, quest’anno ha scalato l’Everest, ma ora si appresta anche ad assumere un importante ruolo nell’Asi.

«Vi ringrazio per i tanti messaggi che ho ricevuto per la mia nomina a membro del cda dell'Agenzia Spaziale Italiana - ha scritto l’astronauta su Facebook - Come sempre, darò il massimo». —