Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Sei furti nelle case di Modena e ladri vandali in una pizzeria

Da sabato sera a ieri mattina una nuova serie di colpi. “Doppietta” in viale Gramsci. Al Ragno danni per 3mila euro per rubarne 200 in contanti

MODENA Raffica di furti da domenica sera a ieri mattina, lunedì 10 settembre, in numerosi punti della città. Presi di mira soprattutto gli appartamenti alla ricerca di gioielli e denaro da razziare. In viale Gramsci i ladri hanno colpito per ben due volte in poche ore prendendo di mira due appartamenti. E alla Pizzeria Ragno di via Gobetti hanno provocato danni ingenti, quasi 3mila euro, per rubare due o trecento euro contanti. Proprio il furto della pizzeria Ragno di via Gobetti riporta all ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MODENA Raffica di furti da domenica sera a ieri mattina, lunedì 10 settembre, in numerosi punti della città. Presi di mira soprattutto gli appartamenti alla ricerca di gioielli e denaro da razziare. In viale Gramsci i ladri hanno colpito per ben due volte in poche ore prendendo di mira due appartamenti. E alla Pizzeria Ragno di via Gobetti hanno provocato danni ingenti, quasi 3mila euro, per rubare due o trecento euro contanti. Proprio il furto della pizzeria Ragno di via Gobetti riporta alla ribalta l’opera di un ladro agile e smilzo: è entrato nella notte tra sabato e domenica dentro il locale del pizzaiolo Carmine Santoriello ha scelto come punto di accesso una finestrella piccola sopra la porta proprio in strada, incurante dei passanti che potevano vederlo. «Quando è entrato - spiega Santoriello - ha sfasciato la cassa e il cassetto dei soldi mettendo anche tutto il resto sottosopra. Alla fine mi ha portato via due o trecento euro in contanti e monete. Si è preso persino un sacchetto con i pezzi da un centesimo».

Il pizzaiolo ha avvisato le forze dell’ordine. Due mesi fa i ladri avevano già provato a forzare la porta del locale senza successo.

Tutti gli altri furti sono avvenuti in abitazioni sparse in vari punti. Si segnalano due colpi in viale Gramsci, uno in via Tabacchi, uno in via Monte Sabotino, uno in via Albinoni, e uno in via Zanoni. Non si sa nulla del bottino dal momento che le forze dell’ordine non hanno riferito di questi casi, ma si sa invece che i ladri cercavano principalmente denaro contante e gioielli. È il caso dei due colpi in viale Gramsci, avvenuti in modo in modo sequenziale probabilmente ad opera degli stessi ladri. Prima all’una di notte l’assalto all’appartamento al primo piano di una palazzina entrando dalla finestra e uscendo dal balcone; poi alle 5.30 il ritorno e la razzia al secondo piano.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI