Carpi, contro le limitazioni al traffico c'è chi arriva... in trattore

L'imprenditore Paolo Stevanin ha adottato una soluzione originale per potere raggiungere ugualmente la città

CARPI. L'introduzione delle misure antismog hanno scatenato proteste anche a Carpi. Accanto ai negozianti che hanno proposto al Comune di aprire piazzale Re Astolfo alle auto, c’è chi ha deciso di risolvere il problema delle limitazioni al traffico con una soluzione... originale. Paolo Stevanin, residente a Rovereto, è arrivato a Carpi con il trattore. «Non ho notato limitazioni per questo tipo di mezzo - puntualizza Stevanin - così ho deciso di utilizzarlo per venire in città». (sa)