Carpi. Tiro a segno: prima lo sparo, poi le fiamme Distrutto il poligono. «Vivi per miracolo»

Otto persone erano nell’edificio ora sotto sequestro. Escluso il dolo. L’ipotesi: materiale infiammabile sul pavimento

Risotto alle pere, prosciutto croccante e robiola di capra

Casa di Vita