Nel canale inquinato tra Novi e Carpi rischiano di morire 200 quintali di pesci

I pescatori volontari stanno cercando di evitare la morìa «Acqua insalubre, speriamo vengano trovati i responsabili»