Contenuto riservato agli abbonati

Il programma si SportivaMente: Coraggio, sacrifici, tenacia

Il festival “SportivaMente” apre domani e si svolge a Sassuolo anche sabato e domenica. Sarà un modo per raccontare lo sport e la disabilità, che incontrandosi generano passione, amore e storie di...

Il festival “SportivaMente” apre domani e si svolge a Sassuolo anche sabato e domenica. Sarà un modo per raccontare lo sport e la disabilità, che incontrandosi generano passione, amore e storie di vita incredibili, fatte di sacrifici, tenacia e bellezza.

Il team che ha ideato questo evento è composto da: Barbara Fontanesi, Massimo Merighi, Franco Cosmai e Moreno Michelini.


Si parte domani  29 novembre alle 11 con la presentazione del documentario “Ad un passo dall’orizzonte” del regista Fabio Fasulo, che racconta l’importanza dell’inclusione attraverso le parole di Asia, una bambina ipovedente che un giorno decide di partecipare ad una corsa per vincere una sfida: quella di correre 5 km. L’iniziativa si svolgerà all’interno delle Ceramiche Marca Corona, in via Emilia Romagna 7.



Sabato alle 9.30 nella palestra di San Michele dei Mucchietti, in via Resistenza 10, incontro “Storie di Coach di atleti con disabilità”. Ospiti Paolo Zarzana, allenatore della Nazionale Calcio Amputati; Alessandra Campedelli, allenatrice Nazionale Italiana Volley Femminile Sorde; Matteo Poli, tecnico della Fin Paralimpica ed ex allenatore di Cecilia Camellini. Parteciperà anche Valentina Battistini, allenatrice di squadre special Lega Nazionale Dilettanti “Quarta Categoria”.

Alle 11 amichevole della Nazionale Italiana Calcio Amputati con una squadra giovanile del Sassuolo Calcio al Campo Zanti di San Michele dei Mucchietti. Dalle 15.30 alle 17.30, all’interno del Polo Scolastico di via Nievo a Sassuolo, appuntamento ed esibizione delle realtà associative sportive del territorio che operano con ragazzi e ragazze disabili. Alle 18 nell’aula magna del Polo Scolastico presentazione del libro “Non sai quanto sei forte” con l’autrice del libro Monica Contrafatto, sprinter paralimpica, argento mondiale nei 100 metri e medaglia al valore dell’esercito italiano. Conduce Franco Bragagna, giornalista di Rai Sport.

Si chiude domenica: alle 10 incontro “Storie di Coraggio, autonomia e libertà”, il racconto dell’amicizia tra Danilo Ragona, progettista e designer e Luca Paiardi, architetto e musicista. Sarà l’occasione anche per raccontare il loro progetto “Viaggio Italia” realizzato sulle ruote della loro carrozzina. A seguire esibizione di doppio tra Danilo e Luca e due atleti dello Sporting Club all’interno dello Sporting Club Sassuolo in via Vandelli, 25 a San Michele dei Mucchietti. Alle 15, al PalaPaganelli, in via Nievo a Sassuolo, amichevole della Nazionale Italiana Volley Femminile Sorde con la squadra Under 18 della Idea Volley Academy. —

O.G.