Modena. I ristoranti stellati aprono ai giovani: a cena con 25 euro

Lo chef Luca Marchini aderisce con “L’Erba del Re” «Non si parla solo di piatti, ma di una emozione unica»

MODENA. La grande cucina ad un prezzo modico. È questo il fulcro del progetto “Tavola 25” ideato dall'associazione Jeunes Restaurateurs d'Europe (JRE) in occasione del proprio 25° anniversario.

Con la partnership di Tenute Marchesi Antinori, è stata lanciata un’attività tesa a consentire a giovani – maggiorenni – fino a 25 anni di età, di prenotare ogni sera un tavolo fino a quattro ospiti in uno dei ristoranti JRE aderenti per godere a pieno l'esperienza. Luca Marchini, chef stellato de “L'Erba del Re” è anche il presidente dell'associazione: «Molto spesso i giovani commentano con un po’ di distacco le esperienze degli appassionati di fine dining e si fermano ad una critica sommaria del conto che considerano “pesante” rispetto ad altre esperienze magari più informali.

Con questa iniziativa vogliamo consentire ai più curiosi di loro di rendersi conto di cosa significhi dedicarsi un paio d’ore in una “casa” dedicata al cibo e al vino: prendersi del tempo, rilassarsi, assaggiare cose eccellenti nel piatto e nel bicchiere, farsi viziare un po’ ad un costo indiscutibilmente popolare, tenuto conto dei contenuti offerti». Marchini è uno dei 36 chef che hanno aderito al progetto che nello specifico prevede una serata gourmet al prezzo di 25 euro a testa per tre portate e tre calici di vino Antinori in abbinamento. Il periodo durante il quale si potrà approfittare di questa speciale formula a "L'Erba del Re" andrà dal 10 gennaio al 7 febbraio, esclusi venerdì e sabato.

«Questo progetto vuol fare avvicinare i più giovani al mondo dell'alta cucina, permettere loro non solo di assaggiare piatti gourmet, ma di vivere l'esperienza e l'emozione di un ambiente particolare, di un servizio attento e delicato e di una cucina che diventa filosofia. I piatti da me proposti saranno un primo, un secondo e un dolce che varieranno, ma avranno il denominatore comune di rappresentare un personale concetto di territorialità in chiave moderna», conclude Marchini. Jeunes Restaurateurs d'Europe ha messo online anche il sito www.tavola25.it che raccoglie nomi e indirizzi dei ristoranti aderenti all'iniziativa, che avrà ampia risonanza anche sui social network su cui si potrà seguire l'evoluzione del progetto con l'hashtag #tavola25. —

Maria Vittoria Melchioni

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI