Dalla Bassa all’Appennino una gara di solidarietà