Modena. Spruzza peperoncino a barista: assolta per legittima difesa

La settantenne è stata riconosciuta non colpevole per le lesioni agli occhi e al viso Durante la lite per la musica del locale troppo alta, l’uomo l’aveva messa al muro