Castelvetro, lettera della famiglia Grampassi: "Tenete alta la guardia. Questi delinquenti vivono in mezzo a noi

Sono stati 15 minuti di terrore e agonia, che potevano sfociare in una vera e propria tragedia e quindi ci riteniamo molto fortunati. Abbiamo seriamente temuto per la nostra vita. Tutto quello che ci auguriamo ora è di superare lo shock e la paura al più presto, anche se non sarà affatto facile.