Palagano: l’albero della vita fiorisce nel campo della strage nazista

 Le celebrazioni del 75° anniversario della strage di Monchio, Costrignano, Susano e Savoniero si sono chiuse ieri con un altro momento molto speciale: l'inaugurazione del "Campo della neve rossa". Ovvero, il memoriale a cielo aperto allestito a Monchio nel campo (vicino alla piazza) dove il 18 marzo 1944 i nazisti mitragliarono 50 uomini innocenti.