Ecco “ButterfLife”: così da soli ci si misura i parametri vitali

Il dispositivo, realizzato dall’Università di Modena e Reggio, permette di monitorare battito, respiro, ossigeno, pressione e temperatura

MODENA. Un dispositivo targato Unimore rivoluziona il controllo della propria salute. Si chiama ButterfLife ed è un apparecchio miniaturizzato e tecnologicamente avanzato per la valutazione individuale dello stato di salute, inventato, progettato e prodotto da Vst (Vital Signal in a Touch) srl, società spin-off dell’Università.

Come funziona? È utilizzabile in completa autonomia da chiunque in appena due minuti e mezzo. Lo strumento si attiva con il solo tocco delle mani e monitora cinque parametri vitali fondamentali: frequenza cardiaca; frequenza respiratoria; ossigenazione del sangue; pressione arteriosa (massima e minima) e temperatura corporea, oltre a fornire un tracciato Ecg completo e comprensibile da un medico, dal quale sono estratte e misurate importanti informazioni sulla variabilità del ritmo cardiaco. I dati registrati possono essere osservati direttamente o trasmessi al proprio medico via wi-fi.


«Un aspetto molto interessante dell'esperienza aziendale – spiega il prof. Sergio Fonda del Dipartimento di Scienze della Vita di Unimore, promotore di Vst - è stato lo sperimentare la possibilità concreta di realizzare un dispositivo a tecnologia molto avanzata con forze tutte trovate nelle aziende del territorio modenese e nel nostro ateneo. La realizzazione di ButterfLife è, pertanto, il risultato dell’integrazione di conoscenze e discipline molto diverse tra loro: bioingegneria, elettronica, matematica, informatica e cardiologia».

Vst ha in corso una concreta collaborazione con due importanti aziende multinazionali, una nel settore del fitness, l’altra nel settore biomedicale basate sull’obiettivo di un trasferimento della tecnologia. Inoltre Vst sta sperimentando l’uso nei “gruppi di cammino” organizzati dalla Medicina Sportiva dell’Azienda Usl e sta concludendo un contratto con la Cooperativa Arcobaleno 2, per implementare il controllo della salute degli assistiti. —