Nessuna paura degli insetti A Entomodena i bambini esplorano uno strano mondo

Appuntamento negli spazi della Polisportiva Saliceta San Giuliano, questo fine settimana, con la cinquantunesima edizione di Entomodena. In calendario, anche quest’anno, i laboratori studiati proprio per coinvolgere anche i giovani e i giovanissimi e far conoscere loro le abitudini e le caratteristiche di moltissimi “insetti”.

MODENA. Appuntamento negli spazi della Polisportiva Saliceta San Giuliano, questo fine settimana, con la cinquantunesima edizione di Entomodena, la più grande mostra specializzata sugli invertebrati in Italia e la terza per dimensione e importanza in Europa. In calendario, anche quest’anno, i laboratori studiati proprio per coinvolgere anche i giovani e i giovanissimi e far conoscere loro le abitudini e le caratteristiche di moltissimi “insetti”.

I genitori esultano (poco), i bambini gongolano. In ogni caso, ecco nel dettaglio gli argomenti dei laboratori gratuiti di educazione ambientale e cultura scientifica, orari compresi.



Per bambini e bambine a partire dai 6 anni “Con gli occhi degli insetti” sabato alle 15 permette di entrare nel magico mondo degli insetti visto attraverso i loro occhi e le loro tecniche di sopravvivenza. A cura dell’Associazione L’Arca di Sara. E per i più … coraggiosi sabato alle 11 e alle 16 e domenica alle 11 “Scorpioni, Mantidi E Ragni Giganti Da Costruire” a cura dell’Associazione Amici dei Parchi di Monteveglio e dell’Emilia.

Sabato alle 11 e alle 16, e domenica alle 11 invece workshop con Elisa Monterastelli, consulente del GMSN, autrice del libro “Le altre api”. Titolo dell’incontro: “Gli insetti per amici”. Come proteggerli. Come fare un hotel per insetti. Adatto a partire da 8 anni.



A ciclo continuo, sabato, invece, il laboratorio “Farfalle& Fiori” con Andrea Gambarelli (Museo di Zoologia, Polo Museale UNIMORE) e Giovanna Barbieri (Orto Botanico UNIMORE). Unica pausa dalle 13 alle 15 (pausa pranzo).

Sempre a partire dagli 8 anni anche “un’autopsia misteriosa” in programma sabato alle 16 e domenica alle 10,30. L’anatomia di un insetto attraverso l’utilizzo di un grande modello sezionabile di coleottero, a cura di Morgana Primerano (GMSN) e sabato alle 16,30 “Inutile, schifoso, dannoso o no?”.

“La libellula e la bilancia: voli, suoni e colori” è invece la proposta a cura del Museo della Bilancia di Campogalliano.

La Fattoria Didattica “Accanto” di Modena, invita tutti, dai piccolissimi fino agli adulti al laboratorio “Bug Art” sui colori della natura nei dipinti realizzati dagli… insetti.

Per i più grandi interessanti anche le mostre organizzate per l’occasione: i fotografi degli insetti. Costruzione di modelli in resina live. Primavera in città. I funghi della primavera. La magia del baco da seta. Le case delle formiche. Filippine l’arcipelago delle conchiglie. Ad ogni fiore il suo impollinatore. Cusuco, fragile biodiversità. Il lavoro dell’apicoltore.

Per tutti i laboratori è gradita la prenotazione con l’indicazione dell’orario di arrivo. Info e prenotazioni: giulio.galli1996@gmail.com

Ricordiamo che sabato Entomodena è aperta dalle 9 alle 19 mentre domenica 14 aprile resta aperta solo la mattina dalle 9 alle 13. —

M.T.