Contrordine a Modena: i reati cresciuti del 5,6% sono calati a -0,4%

Dopo la riunione in Prefettura  modena il sottosegretario agli Interni Nicola Molteni, braccio destro di Salvini, ha dato dei nuovi numeri sui reati in città che risultavano in forte crescita: «Miglioramento emerso al 10 maggio, dati più rassicuranti»