Sassuolo, palasport pieno per la preghiera per le tre donne morte a Valsamoggia

Un momento di preghiera, raccoglimento e commemorazione, per Veronica, Otilia Camelia e Zainaba, ma anche di preghiera a sostegno per la 23enne che ancora lotta per la vita all’ospedale Maggiore.

SASSUOLO. La comunità sassolese si è riunita nel pomeriggio di sabato 8 giugno per ricordare con un momento di preghiera comune le tre donne decedute nel tragico incidente di giovedì pomeriggio a Valsamoggia

Un momento di preghiera, raccoglimento e commemorazione, per Veronica, Otilia Camelia e Zainaba, ma anche di preghiera a sostegno per la 23enne che ancora lotta per la vita all’ospedale Maggiore. Ad organizzarlo è stato l’istituto Volta dove le ragazze hanno studiato e si sono diplomate.

L’iniziativa, in collaborazione con la parrocchia di san Giorgio e l’amministrazione comunale, ha visto la partecipazione non soltano di amici e familiari delle tre deonne morte, ma anche di tanti sassolesi che pur non conoscendo direttamente le giovani hanno voluto testimoniare il loro cordoglio e la loro vicinanza.