A Vasco Rossi  regalo a sorpresa della Siae per i 40 anni di Albachiara

Quarant'anni dopo la società degli autori e degli editori gli ha voluto rendere omaggio facendo riprodurre il primo bollettino depositato dal cantautore di Zocca con la sua firma e le sue note.

MILANO "Albachiara", canzone capolavoro di Vasco Rossi, compie quarant'anni. La Siae, per festeggiare l'importante evento ha deciso di consegnare al rocker di Zocca una targa molto particolare: una riproduzione del deposito in Siae del pezzo.

A consegnarla, poco prima dell'inizio del concerto allo stadio San Siro di Milano, il direttore generale della Siae Gaetano Blandini e l'amministratore delegato di Warner Chappel Roberto Razzini. "Questa e' la riproduzione del bollettino che hai depositato quarant'anni fa in SIAE, con la tua firma e le tue note - ha detto Blandini durante la consegna - E' un omaggio a nome di tutti i nostri associati che non sono tutti Vasco Rossi, ma vivono di musica. Come dice un tuo collega autorevole, Ennio Morricone, per fare bene il vostro mestiere bisogna avere talento, durata e passione e tu hai tutto questo".

"Noi siamo gli editori di 'Albachiara' - ha aggiunto Razzini - e ci sembrava giusto omaggiarti per questo grande successo che hai regalato a tutti noi". "E' splendido" ha commentato Vasco Rossi. "Albachiara", consegnata alla Societa' Italiana degli Autori ed Editori il 7 agosto 1979 secondo le dichiarazioni rilasciate nel tempo da Vasco Rossi e' stata scritta di getto dall'autore, allora ventisettenne, mentre aspettava il pranzo e ispirato da una ragazza che aspettava la corriera di passaggio a Zocca.

Molti anni dopo, quando "Albachiara" era gia' diventata un classico della musica leggera italiana, Vasco Rossi ebbe il coraggio di rivelare a quella ragazza che era lei ad averlo ispirato, la ragazza rimase incredula, quasi offesa e se ne ando', Vasco Rossi allora, in conseguenza a quell'incontro, scrisse "Una canzone per te".

VASCO HA "RESTITUITO" LE CHIAVI DI SAN SIRO E SALE SULLA NAVE PER CAGLIARI

Vasco Rossi è riuscito nell’impresa che nessuno al mondo ha mai compiuto: riempire lo stadio di sansiro per 6 concerti 6 tutti sold out. 350000 persone tornate a casa felici “straviziati stravissuti ..stragoduti” e che non hanno smesso un attimo di cantare ogni canzone, per due ore e mezzo un unico coro.

"... E non finisce qui. -annuncia il sito ufficiale del rocker di Zocca - I 6 concerti di milano diventano un docu-concerto in onda su canale 5 lunedì 17 giugno in prima serata. si intitola “SIAMO SOLO NOI - 6 COME 6” ed e’ il racconto delle 6 magiche serate alla scala del rock con il commento di Vasco che in una intervista esclusiva con Giorgio Verdelli ripercorre la storia dei suoi 29 concerti allo stadio milanese in 29 anni. E non finisce qui. Il re degli stadi e delle emozioni sarà a Cagliari il 18 e 19 giugno per gli ultimi 2 concerti “VASCO NON STOP LIVE 2019”. Per l’occasione tutti a bordo della nave brandizzata vascononstop, che rimarrà nel porto di Cagliari per due giorni e due notti a tutto rock. Due i premi ricevuti in questi giorni: come re degli stadi da Assomusica e, appunto, per i 40 anni di "albachiara" dalla S.I.A.E. The end: sono 40 anni di canzoni, 40 anni che Vasco Rossi e’ il n 1.