L'ex brigatista Curcio a Modena: «La lotta ora è proteggere la privacy»