Orlandini: «Meglio pensare a rifare il nostro Campovolo»