Modena, simula di essere stata sequestrata per comprare la droga

Un amico della donna ha chiesto aiuto ai carabinieri dopo aver  ricevuto dei messaggi in cui la ragazza sosteneva di essere stata rapita e rinchiusa in un garage e che, se non fossero stati pagati 30 euro per la sua liberazione , se la sarebbe vista brutta.. La simulazione scoperta rapidamente ed è scattata la denuncia