Carpi. Pestato a sangue e rapinato in casa per il cellulare