Carpi, migranti, don Erio: «Accogliere fa bene a chi riceve e a chi dà»

In città sono presenti circa 160 persone che fanno parte del sistema dei Centri di Accoglienza Straordinaria di competenza della Prefettura.