Piacentini deluso «Burocrazia italiana e il caos in Libia ci hanno affossati»

L'imprenditore dopo il fallimento: «I miei errori? Ho creduto troppo nelle nostre infrastrutture investendo dal 2007 a oggi e il mio Paese mi ha tradito»