Concordia. Gianni Morandi lancia un appello e ritrova Gabriella

Il cantante riceve dal figlio della donna e pubblica sui social la foto scattata nel 1966 alla Lucciola: «Non l’ho più vista»



CONCORDIA Quando Luca invia la foto della sua mamma Gabriella a Elia mai avrebbe pensato di vederla pubblicata sui social per essere condivisa in meno di un giorno da oltre 500 persone. Luca di cognome fa Zaniboni ed è un musicista di Concordia. Elia è invece Garutti ed è il chitarrista di Gianni Morandi. La foto risale al 1966 ed immortala il giovane Morandi accanto ad una giovane ragazza, che si chiama Gabriella Luzzi e qualche anno dopo diventerà mamma di Luca.



E così per tutta la giornata di ieri Gabriella è stata una dama misteriosa che ha animato la curiosità degli utenti di Facebook. A dare il la alla spasmodica ricerca della ragazza, ora elegante nonna di 72 anni è stato proprio Morandi. “Siamo nel 1966, in un locale, o meglio, in un dancing, la “Lucciola” di Concordia sul Secchia, in provincia di Modena. Questa bella ragazza si chiama Gabriella e credo di non averla mai più vista da allora....”, scrive il cantante sui social, accendendo l’interesse di migliaia di fan.

Il messaggio rimbalza a Concordia dove Luca e il fratello Enrico osservano divertiti.

«Scambiavamo alcuni messaggi con Elia - spiega Luca - e gli ho inviato la foto di mia madre con Gianni Morandi. Poi ce la siamo ritrovati sui social, mi sono stupito. La mamma non ha facebook e l’abbiamo avvertita anche perché figuratevi la chat di famiglia come si è infiammata».

Ma c’è di più. Ieri mattina Gianni Morandi ha preso il telefono e ha chiamato Zaniboni. «Mi ha sorpreso - continua Luca - Ero ad un corso a Bologna e quando è suonato il telefono non avrei mai potuto immaginare. È stato carino, abbiamo scambiato alcune chiacchiere e mi ha chiesto come stava mia mamma. Io ero convinto che la foto risalisse ai primi anni Sessanta, o almeno così credeva anche la mamma. Ma Morandi, unendo un po’ il periodo della sua carriera, l’ha datata intorno al 1966 ed in effetti è così. Riparlando con mamma è emerso che lo scatto dovrebbe essere stato fatto o alla Lucciola oppure in un locale di Suzzara, ma ormai non ci sono più dubbi. A quei tempi era naturale che i cantanti famosi venissero nella Bassa per esibirsi o nelle grandi feste paesane oppure nei tanti locali invernali». —