Modena, identificato e denunciato il sospetto pedofilo 

Il padre ha consegnato il telefono ai carabinieri, e ha permesso alla procura di avviare l'indagine che in poco tempo ha permesso di identificare l'utenza dalla quale arrivavano questi messaggi. L'uomo - non residente a Modena e nella nostra provincia, ma in altra regione - è stato denunciato ed è ora indagato.

MODENA Sarebbe già stato individuato e denunciato l'uomo che attraverso una chat nei giorni scorsi è riuscito a contattare un ragazzino di  9 anni che frequenta una scuola elementare a Modena, e forse anche qualche altro bimbo, instaurando con lui una conversazione che sembrava essere il prologo a peggiori intenzioni.

Il pronto intervento del padre che ha scoperto questa conversazione attraverso l'app Tik Tok ha fatto scattare la denuncia. Il padre ha  consegnato il telefono ai carabinieri, e ha permesso alla procura di avviare l'indagine che in poco tempo ha permesso di identificare l'utenza dalla quale arrivavano questi messaggi.

L'uomo - non residente a Modena e nella nostra provincia, ma in altra regione - è stato denunciato ed è ora indagato. Sono in corso però ulteriori accertamenti