Allerta fiumi, a Modena chiusi i ponti anche nella notte

A cause delle piogge intense, soprattutto in montagna, infatti, il livello del fiume è salito superando la soglia di guardia. Confermata la chiusura dei ponti cittadini chiusi per tutta la domenica: Ponte Alto sul fiume Secchia e ponte dell'Uccellino, sempre sul Secchia, tra Modena e Soliera, e Curtatona sul Tiepido. Attivo il monitaraggio dei fiumi.

Modena, una domenica con i ponti chiusi per i fiumi in piena

MODENA A Modena rimangono chiusi per la notte, in via precauzionale, Ponte Alto sul fiume Secchia e ponte dell'Uccellino, sempre sul Secchia, tra Modena e Soliera. Le infrastrutture sono state chiusa nella mattina di domenica perché il livello del fiume, soprattutto a causa delle piogge intense in montagna, ha superato la soglia di guardia. In base all'evoluzione della piena in corso, i tecnici della Protezione civile valutano che nel corso della notte il fiume rimarrà sopra la soglia di guardia.

Un'eventuale riapertura dei ponti verrà valutata nelle prime ore del mattino. Lo ha stabilito il Centro operativo comunale (Coc) in accordo con la Sala operativa unica integrata di Marzaglia che sta garantendo l'attività di controllo anche sul Panaro e su tutto il nodo idraulico modenese. In particolare, è attivo il monitoraggio arginale sui due fiumi da parte dei volontari di protezione civile che continuerà per tutta la notte. Impegnati nell'attività di controllo del territorio anche tecnici comunali e operatori della Polizia municipale.

A cause delle piogge intense, soprattutto in montagna,  il livello del fiume è salito superando la soglia di guardia. La chiusura dei ponti è stata stabiita dal Centro operativo comunale (Coc), in accordo con la Sala operativa unica integrata di Marzaglia, durante l'attività di controllo che continua anche sul Panaro e su tutto il nodo idraulico modenese.

Per la giornata di lunedì continua l’allerta Arancione per il maltempo. A Modena è chiuso anche, da alcuni giorni, il ponte di via Curtatona sul torrente Tiepido dove sono previsti alcuni interventi di manutenzione dopo le piene della scorsa settimana.

Attivato il monitoraggio arginale sui due fiumi da parte dei volontari di protezione civile. Per la giornata di oggi, infatti, è in vigore l’allerta Arancione per il maltempo. Chiuso anche da alcuni giorni il ponte di via Curtatona sul torrente Tiepido dove sono previsti alcuni interventi di manutenzione dopo le piene della scorsa settimana.

DOMENICA DI ALLERTA METEO

Domenica di allerta meteo 'arancionè in Emilia- Romagna per l'atteso intensificarsi delle piogge, in particolare nella seconda parte della giornata. L' allerta, diramata da protezione civile e Arpae, viene prorogata e scatta in particolare per criticità dovute ai fiumi e ai pericoli di frana nella pianura e bassa collina emiliana occidentale, su pianura emiliana centrale, orientale e sulla costa ferrarese. Monitorato in particolare il Po per l'arrivo della piena con livelli previsti superiori alla soglia 2. Allerta arancione anche per criticità costiera: il mare passerà da molto mosso ad agitato con onde alte tra due e due metri e mezzo al largo. Le previsioni di marea e altezza d'onda sono al limite della soglia di attenzione, spiegano Protezione civile e Arpae, «tuttavia considerando lo stato di criticità dei litorali a seguito del precedente evento, non si escludono locali impatti quali erosioni e ingressioni marine».