Storia di donne modenesi/  «Mia mamma era una “paltadora”: fatiche, sacrifici ma tanta unione»

La Manifattura, la fabbrica delle operaie rivissuta nella lettera di Graziella Valentini «Mia mamma era una “paltadora”: fatiche, sacrifici ma tanta unione»