Guida Weekend, gli eventi da non perdere a Modena e provincia

Il clima del Natale inizia a riempire le strade e le piazze di tutti i paesi della provincia. Sono numerose le iniziativa in programma nel fine settimana, in quasi tutti i comuni. Da Pavullo a Sestola, da Fanano a Formigine canti di Natale, accensioni di luminarie saranno protagonisti. A Modena non solo Natale, è il weekend della festa dello Zampone e del cotechino. Appuntamento in piazza Roma

Il clima del Natale inizia a riempire le strade e le piazze di tutti i paesi della provincia. Sono numerose le iniziativa in programma nel fine settimana, in quasi tutti i comuni. Da Pavullo a Sestola, da Fanano a Formigine canti di Natale, accensioni di luminarie saranno protagonisti. A Modena non solo Natale, è il weekend della festa dello Zampone e del cotechino. Appuntamento in piazza Roma

FESTA DELLO ZAMPONE

Lunga vita a Cotechino e Zampone: che festa in piazza Roma

Una serata inaugurale al teatro Comunale, poi una serie di iniziative che caratterizzeranno il fine settimana e che vedranno Modena trasformarsi in una cucina a cielo aperto, dove gli studenti provenienti dalle principali scuole alberghiere italiane e dalle scuole di cucina tedesche, appartenenti al circuito JRE - Jeunes Restaurateurs d’Europe - si cimenteranno nella realizzazione di ricette a base di Zampone e Cotechino Modena IGP. È al via questa sera la nona edizione della festa dello Zampone e del Cotechino Modena IGP che avrà il suo momento clou, proprio domani, in Piazza Roma quando, alle 10.30, si potrà assistere alla finale del concorso “Lezioni di Gusto Europeo”, promosso dal Consorzio.

I ragazzi delle 10 scuole finaliste, utilizzando le materie prime dei loro territori d’origine, creeranno dei piccoli capolavori del gusto, “mescolando” la loro passione e tecniche talvolta anche innovative alla tradizione delle due specialità che hanno reso Modena famosa in tutto il mondo.

I giovani cuochi prepareranno i loro piatti davanti ad una giuria d’eccezione presieduta da Massimo Bottura, da Paolo Ferrari, presidente del Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP, e da rappresentanti delle Istituzioni. Sempre domani in piazza Roma, si potrà assistere ad una affascinante rivisitazione storica grazie alla presenza della prestigiosa “Confraternita dello Zampone” di Modena, nata per valorizzare, tramandare e proteggere il vero zampone d’eccellenza modenese.

Alla fine delle premiazioni, la festa proseguirà con le degustazioni gratuite, a cura di Piacere Modena. Dalle 16 degustazioni con ristoratori modenesi e intrattenimento musicale con i Super Sound Stage. Domenica, ancora in piazza Roma, dalle 10 alle 20, una giornata di festa con “GUSTI.A.MO La Solidarietà”, organizzata da Piacere Modena con il Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP. Dalle 10.30 alle 12.30, le eccellenze enogastronomiche di Modena saranno in diretta tivù con Andrea Barbi, dove verranno realizzate ricette tradizionali. Nel pomeriggio attrazioni per grandi e piccini.

MERCATINI E SOLIDARIETA' A MODENA

Mercatino di Natale in piazza Grande

Modenamoremio e Parva Naturalia sono gli organizzatori del mercatino natalizio con al centro il mondo del biologico che viene ospitato da domani al 23 dicembre in piazza Grande. Durante i week end del 14-15 e del 21-22 dicembre il mercato sarà anche in piazza Mazzini.

Nelle piazze una stella di Natale per l'Ail

Da piazza Torre, in città, a decine di altri posti in tutta la provincia: tornano da oggi a domenica le Stelle di Natale Ail che saranno vendute in 4.800 piazze italiane. Posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, anche questa 31esima edizione rinnova l’appuntamento con la solidarietà promosso dall’Associazione Italiana contro le Leucemie, i linfomi e il mieloma che quest’anno celebra i suoi 50 anni di attività.

La manifestazione è realizzata grazie all’impegno di 20.000 volontari che offriranno una piantina natalizia a chi verserà un contributo minimo associativo di 12 euro. In occasione dei 50 anni di Ail, inoltre, la storica azienda di cioccolato Venchi ha realizzato una speciale scatola di cioccolatini assortiti, i “Sogni di Cioccolato Ail”, 220 grammi di dolcezza e genuinità, per aiutare i pazienti a dare un futuro ai propri sogni. I “Sogni di cioccolato Ail” saranno distribuiti presso tutte le sedi delle sezioni provinciali e, come le stelle di Natale, in molte piazze, con un contributo minimo di 15 euro.

L’iniziativa ha permesso negli anni di raccogliere significativi fondi destinati al finanziamento di progetti di ricerca scientifica e di assistenza sanitaria e ha contribuito a far conoscere i progressi nel trattamento dei tumori del sangue. I fondi raccolti, in particolare, saranno impiegati per: sostenere la ricerca e collaborare al servizio di assistenza domiciliare per adulti e bambini.

L’Ail finanzia oggi complessivamente 42 servizi di cure domiciliari. Verranno inoltre sostenute le Case alloggio Ail, strutture situate nei pressi dei Centri ematologici che accolgono i malati e i loro familiari costretti a spostarsi dal luogo di residenza per le cure. Verrà inoltre supportato il funzionamento dei Centri di Ematologia e di Trapianto di Cellule staminali e verranno finanziati i servizi socio-assistenziali con 2.970 famiglie supportate ogni anno. Saranno ancora promossi la formazione e l’aggiornamento professionale di medici, biologi, infermieri e tecnici di laboratorio. L’elenco delle piazze che accolgono l’iniziativa di Ail sul sito www.ail.it

LAMBRUSCO CHE PASSIONE

Castelvetro, quasi un festival per il Grasparossa

“Grasparossa, un vino, un vitigno, un territorio” è l’iniziativa che domani e domenica proporrà degustazioni, visite guidate e intrattenimento alla cantina Settecani di Castelvetro. L’appuntamento, dalle 10 alle 18, ad ingresso libero è pensato per far scoprire la cantina nata nel 1923. Domani si terrà anche dalle 11 una degustazione guidata, a cura dell’Associazione italiana sommelier, su prenotazione allo 059 702505. Info www.cantinasettecani.it

CHRISTMAS LIGHTS

Pavullo: girandola di appuntamenti natalizi

Girandola di appuntamenti natalizi a Pavullo. A partire dalla visita alla Casa di Babbo Natale, l'abitazione delle sorelle Maribel e Mariena Rubbiani col suo allestimento fiabesco fatto di più di 60 mila luci led, “polo nord”, presepe e un maxi Babbo Natale di 3 metri. Stavolta si raddoppia: le visite partono domani alle 16 con due trenini di collegamento, canti natalizi dell'Ekos Vocal Ensemble e dolcetti. E poi si potrà cenare con borlenghi (Avap), crescentine (Sei di Pavullo se) e i mitici panini di Ciccio's Smoke. Domenica si riparte dalle 11.30 con la premiazione del concorso “Un albero per la casa di Fausta”, poi pranzo e dalle 14 elfi e folletti accompagneranno a consegnare la letterina a Babbo Natale, che ricambierà con un pacchettino: le sorelle Rubbiani ne hanno preparati 500. Organizzano sempre assieme ad Avap e Aseop, col patrocinio del Comune e il contributo del Centro Servizi per il Volontariato: tutto il ricavato dagli stand andrà per la nuova Casa del Volontariato e per progetti rivolti ai bambini. Ma domenica si accende anche il centro con mercatini, artisti di strada e burattini. Alle 16 poi inaugurazione nella sede della Fonda (via Mercato 15) della mostra con i presepi artistici di Giuseppe Ricci. Alle 17 invece in via Giardini 18 0 (di fianco al cinema) inaugura la mostra di pittura “Colori in Circolo”: Luca Ispani nell'occasione leggerà poesie. Ma l'arte è protagonista anche domani a Palazzo Ducale con l'inaugurazione alle 16 della mostra pittorica di Alessandro Palladini e alle 17 della fotografica “Alta Risoluzione” di Circol Art. Domenica sera poi concerto dei cori in San Bartolomeo. Di fianco alla chiesa, parco giochi per i bimbi.

GIRANDO PER LA  PROVINCIA

Apre la casa di Babbo Natale a Zocca Mostra di presepia Montalbano E le Corali Unite

Apre la Casa di Babbo Natale domenica a Zocca, tra torte, cioccolata calda e vin brulè. A Montalbano inaugura la suggestiva mostra dei presepi lungo le vie del borgo (nella foto). A Guiglia domani in piazza Marconi mercatini, musica, truccabimbi, laboratori, Ufficio postale di Santa Claus, cornamuse dell'associazione Heart of Italy Pipe Band e alle 17 accensione delle luminarie con le Corali Unite Val Panaro. Domenica mercatini e giochi a Roccamalatina.

A Sestola mercatini e musiche di Natale

Mercatini, musica per tutte le età e buon cibo nel weekend con cui Sestola saluta la stagione bianca. È “Benvenuto inverno”, la festa che domenica accenderà le vie con bancarelle ricche di specialità locali (più vin brulè, cioccolata calda e caldarroste) e idee regalo. E come da tradizione ormai ecco in abbinamento gli appuntamenti dedicati ai più piccoli per il ciclo Appennino InCanto. Si parte oggi alle 16.30 all'Hotel San Marco (ingresso a pagamento: info allo 0536.62330) con la “merenda fantasiosa” a tema musicale, e dalle 19 ancora musica protagonista della cena con animazione. Al cinema teatro Belvedere poi doppio appuntamento (alle 18 e alle 20.30) per tutta la famiglia con lo spettacolo di fantateatro “L'apprendista stregone” (ingresso unico a 8 euro). E anche domani pomeriggio di festa al San Marco (dalle 16.30) con baby dance e giochi musicali.

A Fanano è tempo di Christmas Lights

Domenica di festa anche a Fanano all'insegna delle “Christmas Lights”, tra luci, letterine, sapori, musica ed emozioni. Dalle 11 stand gastronomici lungo le vie del paese, dove si potranno gustare berlenghi tradizionali, cioccolata calda, castagne, vin brulè e tanto altro. Quindi subito musica con il concertino della banda municipale. Il pomeriggio parte alle 15 con la lettura animata a cura delle volontarie di Nati per Leggere, poi arrivo di Babbo Natale con il calesse di Capanno Tassoni per la raccolta delle letterine nella casetta di piazza Corsini. Gli zampognari di Cisalpipers Folk Music assicureranno la giusta colonna sonora. Alle 17 accensione del grande albero di piazza della Vittoria e di tutte le luminarie, rinnovate nel look anche quest'anno grazie al Comune e alle donazioni dei commercianti dell’associazione di promozione turistica “Fanano è”. —

Formigine: Natale al Castello

Torna “Natale al Castello”, calendario di eventi 2019 che animerà Formigine tutti i sabati e le domeniche di dicembre, prolungandosi anche in gennaio. Nella piazza che ospita l’albero di Natale, con il castello illuminato, fino al 24 dicembre troveranno spazio i mercatini di Natale. Domani e domenica, con partenza da Piazza Calcagnini, il trenino del Natale in tour verso l’Acetaia Leonardi con partenze ogni 40 minuti

Spilamberto: il Natale inizia in biblioteca

Stanno per partire le iniziative natalizie a Spilamberto. Domani, alle 17, nella Biblioteca Comunale Impastato, nell’ambito della rassegna “Nati per leggere”, “Suoni per leggere”, lettura per bambini dai 3 ai 6 anni a cura di Giovanna Pezzetta (Prenotazioni presso la Biblioteca Impastato 059/789.965). Domani e domenica, per tutta la giornata, in centro storico, “Spilla in gusto: mercatini natalizi del gusto” a cura dell’Associazione Le Botteghe di Messer Filippo.