E la sera 300 sardine emergono dalla nebbia

Il freddo e il “muro bianco” non hanno fermato il movimento «No al sovranismo che ha trasformati gli ultimi in nemici»