Un Modena Park con i Lego Vasco applaude: «Bellissimo»

L’evento del secolo, come l’ha definito il rocker, rivive in 12 metri quadrati Il grande impegno dei settanta appassionati dell’associazione Mo.C. Bricks

MODENA. Un concerto per 2.500… in 12,25 metri quadri. Non è uno scherzo, anzi. Vasco Rossi l’ha già definito un «bellissimo omaggio all’evento del secolo».

L’omaggio è tuttora in evoluzione. Sarà completato entro febbraio, quando avverrà la presentazione ufficiale a Bologna. Intanto i lavori procedono spediti e… miniaturizzati. Già, perché il Modena Park rivivrà in versione Lego grazie all’associazione Mo. C. Bricks. Gli amanti dei mattoncini avevano già strabiliato in Fiera con una Ghirlandina da 8mila pezzi e 180 centimetri d’altezza.

Un’opera per cui sono serviti quasi 8 mesi di lavoro, realizzata in vista delle settecento candeline spente dal monumento verticale di Modena. La creatività è però nelle corde dell’associazione a partire dal nome: “Mo. C.” può essere inteso come Modena creators, ovvero i creatori modenesi. Così i circa settanta iscritti all’associazione si sono dati un nuovo obiettivo: far rivivere il concerto di Vasco in versione ridotta. Le 2.500 figure rappresentano un centesimo dei partecipanti. Per la composizione è stata scelta la scala dell’1:100. Una scelta accompagnata da una fase di studio meticoloso.

Vasco Rossi a Modena Park: l'inizio di un concerto leggenda

Dalla progettazione si è poi passati al "cantiere" vero e proprio. «Siamo partiti dalle fotografie aeree del concerto di Vasco – garantisce il presidente dell’associazione Fabio Bocchi – e abbiamo effettuato uno studio anche della proporzione.

La superficie è di tre metri e mezzo per lato. Vi sono minischermi con possibilità di movimento, un’intelaiatura con le gru, persino i bagni chimici. Faremo anche i laghetti e la parte che costeggia il palco. I Pit saranno suddivisi come durante il concerto». Per il suono, si studia un impianto a diffusione Bluetooth. Per le luci, sono previste illuminazioni provenienti dai piccoli schermi di fronte al palco.

Timelapse 1 luglio 2017: Vasco Rossi a Modena park, tutto in 4 minuti

Per il blocco centrale sono stati utilizzati oltre mille pezzi, a cui vanno aggiunte sia l’area verde del parco Ferrari sia i 2.500 fan. L’opera nella sua interezza sarà in mostra l’8 e il 9 febbraio prossimi al Nerd Show di Bologna.

"Come d'inverno la neve - Modena Park 1° Luglio 2017 "- videoracconto di Matteo Domenicali

Intanto, il cantautore di Zocca ha già dimostrato il suo apprezzamento sui propri social. Soddisfatti i soci di Mo. C. Bricks, che hanno intenzione di donare i proventi raccolti alla Pediatria del Policlinico. Non una novità, visto l'impegno solidale che accompagna l'associazione sin da quando ha mosso i primi passi. Intanto, come accennato, un’altra realizzazione ha raccolto consensi e suscitato grande interesse. Si tratta della “Ghirlandeina”, alta 180 centimetri e formata da più di 8 mila pezzi, che sono stati assemblati in 8 mesi di lavoro dagli appassionati membri dell’associazione Mo.C. Bricks.



L’opera progettata e realizzata in mattoncini Lego è stata collocata all’interno dell’Ufficio Iat Informazione e accoglienza turistica del Comune di Modena, in piazza Grande, dove è stata esposta sarà esposta gratuitamente sino a lunedì scorso, giorno dell’Epifania. i

In occasione dei 700 anni dal completamento della Ghirlandina, anche Mo. C. Bricks riproducendo la torre ha voluto celebrare il simbolo di Modena. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA