Fagottini ripieni con l’aggiunta di gorgonzola radicchio e burro

Gorgonzola, radicchio, lombo di maiale. Questi gli ingredienti base del fagottino, piatto “must”, dell’Osteria di Camurana di Medolla, locale che da 24 anni delizia i palati degli avventori della Bassa e non solo. La chef Mirella Barbanti dirige l’orchestra di ingredienti che, miscelati sapientemente, porta a un risultato finale apprezzato da grandi e piccini, senza distinzioni.

Fagottino radicchio gorgonzola dell'Osteria Camurana di Medolla



MEDOLLA Gorgonzola, radicchio, lombo di maiale. Questi gli ingredienti base del fagottino, piatto “must”, dell’Osteria di Camurana di Medolla, locale che da 24 anni delizia i palati degli avventori della Bassa e non solo. La chef Mirella Barbanti dirige l’orchestra di ingredienti che, miscelati sapientemente, porta a un risultato finale apprezzato da grandi e piccini, senza distinzioni.



«Gl ingredienti sono: 150 grammi di fettine di lombo di maiale o di lonza - spiega la chef - burro per una porzione di 30 grammi per fettina, gorgonzola e radicchio. Il procedimento prevede di infarinare le fettine con farina 00 e di scaldarle nel burro imbiondito, non strinato. All’interno, come ripieno, si mettono il gorgonzola e il radicchio tagliato a julienne. Poi si realizza un calzone ripiegato tipo pizza, anche se di dimensioni più piccole». Il segreto per tenerlo chiuso è semplice, ma fondamentale. «Batto il fagottino con il batticarne ripetutamente - prosegue Barbanti - A casa si può inserire anche lo stecchino, noi preferiamo non metterlo al ristorante. Infarino il fagottino da entrambe le parti e lo butto nel burro, rosolandolo sui due lati. Poi lo giro con panna, gorgonzola, radicchio che serve per dare il colorito rossastro, aggiungo sale e dado quanto basta. Così si forma una sorta di cremina. La cottura prevista è di 10 minuti. Il fagottino va tostato».

Esistono altre due varianti di questa ricetta, oltre a quella appena illustrata: con prosciutto, mozzarella e carciofi e con prosciutto mozzarella e porcini. Ma si possono aggiungere anche speck e rucola. —
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi