Contenuto riservato agli abbonati

A Modena una palestra tutta in rosa: «Qui nessuno ci giudica»

Mrs. Sporty di via Don Minzoni accetta solo donne e lo staff è esclusivamente femminile. La titolare Giovannetti: «Percorsi specifici e lontane da sguardi maschili»

MODENA. «Tu sei unica e il tuo allenamento anche», recita lo slogan di Mrs. Sporty, una realtà presente a Modena da due anni in via Don Minzoni, che, in brevissimo tempo ha visto triplicarsi “le iscritte”.
 Si, proprio “le iscritte”, rigorosamente donne: sviluppata dalle donne per le donne, Mrs. Sporty è un franchising di origine tedesca che propone alle clienti una metodologia di allenamento di tipo funzionale di genere, ovvero un allenamento che si basa sull’esecuzione di esercizi in grado di mimare i movimenti che il corpo esegue nella quotidianità con lo scopo di allenarsi migliorando le capacità di svolgere le attività quotidiane.

L’allenamento funzionale non utilizza complicati macchinari ma pone il corpo ed il suo movimento come cardine degli esercizi.

Questa forma di allenamento permette di raggiungere ottimi risultati in brevissimo tempo, sia da un punto di vista estetico che da un punto di vista prestazionale.




NIENTE SGUARDI MALIZIOSI. «La scelta di aprire una palestra completamente al femminile è innanzitutto dovuta al tipo di allenamento studiato appositamente per il corpo della donna – spiega Francesca Giovanetti, ex nuotatrice agonistica e titolare dell’attività- Noi abbiamo per natura caratteristiche fisiche e fisiologiche molto diverse da quelle dell’uomo e quindi per ottenere risultati efficaci abbiamo bisogno di allenarci in modo specifico. Poi, è altrettanto vero che l’idea di una palestra di genere nasce anche da una richiesta sempre più diffusa, da parte di donne di tutte le età ed estrazione sociale, di allenarsi lontano da sguardi maschili, talvolta percepiti come giudicanti. Essere tutte donne tra donne ci fa sentire più libere e a nostro agio, per esempio anche nella scelta dell’abbigliamento da utilizzare durante l’allenamento».

PERCORSI PERSONALIZZATI. «La palestra si differenzia perché seguiamo personalmente le nostre clienti – continua Francesca - chi sceglie Mrs. Sporty non fa parte di un percorso standard e nemmeno di un gruppo, ma, nonostante ci sia un procedere per stazioni, l’allenamento è tarato sulla persona e supportato dall’informatizzazione della scheda personalizzata. Tra l’altro offriamo alle nostre clienti un fitness check periodico in grado di monitorare costantemente i risultati ottenuti attraverso l’utilizzo di una bilancia impedenziometrica in grado di misurare la composizione corporea».

COME FUNZIONA. Il circuito è circolare e chi si allena passa da una stazione all'altra ad intervalli di un minuto. Si alternano esercizi di tonificazione e cardio (che favoriscono la diminuzione della massa grassa). La musica ritmata aiuta a mantenere il ritmo giusto dell’allenamento ed una voce (femminile), fuori campo, segnala il cambio da una stazione all'altra. «Nelle postazioni dedicate alla tonificazione sono posizionati grandi schermi interattivi muniti di riconoscimento personalizzato tramite tessera – illustra ancora Francesca - non solo aiutano le clienti ad assumere una postura corretta durante gli esercizi ma propongono direttamente quelli stabiliti precedentemente dallo staff a seconda dell’intensità di allenamento». La presenza di insegnanti in sala, tutte donne, è un ulteriore supporto all'efficacia di un allenamento funzionale che in soli 32 minuti (più una decina dedicati allo stretching), deve dare la massima resa. L’allenamento è relativamente breve ma l’intensità e la tipologia non deludono le aspettative delle donne che l’hanno provato.


PER L'AUTOSTIMA. «Ho scelto Mrs. Sporty perché trovo che questa modalità funzionale di fare fitness offra risultati validi e immediati – conferma Maria Vittoria, cliente da più di un anno - questo ha contribuito ad accrescere la mia autostima e la fiducia in me stessa».

L’ingresso per le iscritte è libero tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato mattina fino alle 13. Inoltre c’è anche la possibilità di usufruire di un accesso automatizzato, tramite apposita card, a partire dalle 7 di mattina, fino alle 21 la sera e nel pomeriggio del sabato: in questi orari supplementari non vi è la presenza dello staff ma le clienti più esperte possono allenarsi in totale libertà e autonomia. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA