Modena. Alle scuole Rodari spariscono i voti. Al posto dei numeri le “emoticon”

Partita la sperimentazione in due classi prime. Il preside Daniele Barca: «È una scelta pedagogica coerente»